NEWS

Carissimi amici,

è arrivato anche per me il momento chiudere un’esperienza, dopo tre anni di servizio quale Trustee, ossia componente del Consiglio di Amministrazione internazionale.

Di seguito trovate il mio breve discorso di commiato in occasione del Board Meeting tenutosi in Lussemburgo ad Agosto. In esso ho anche accennato al “Kiwanis Amplify”, un programma di leadership che il Board Internazionale ha voluto fortemente e rivolto a chiunque voglia amplificare la propria capacità di guidare un club o un team distrettuale. Il Corso era suddiviso in otto argomenti sulla Leadership tenuti da esperti nei vari ambiti professionali. Questi gli otto argomenti trattati:

1.    Le qualità di un buon leader,
2.   Metodi di comunicazione,
3.   Pianificazione di eventi coinvolgenti,
4.   Promuovere la diversità, l’uguaglianza e l’inclusione in un team,
5.   Lavorare con gli altri,
6.   Condividere un messaggio,
7.   Pianificare il futuro,
8.   Rimanere concentrati.

E’ stata una esperienza impegnativa (tra  l’altro solo in American-English) ma molto utile.

Degli oltre 700 partecipanti da tutto il mondo io ho spinto alla partecipazione un piccolo gruppetto di Italiani, ma penso ne sia valsa la pena dai commenti che ho raccolto de visu dalla Governatrice Maura Magni e dal mio Luogotenente  Alfio Cavallaro. Quando abbiamo ricevuto il Certificate of Completion è stato quasi come ricevere la laurea in Kiwanis. Non mi voglio dilungare lasciandovi alla lettura del mio breve discorso nel quale troverete alcuni miei spunti di riflessione sul Kiwanis ed in particolare sull’importanza della importanza di una buona Leadership.
Buona lettura e…meditate!

Cari amici,

Oggi vorrei prendermi qualche minuto per ringraziare tutti voi che siete qui con me e anche tutte quelle persone appassionate che lavorano con il Kiwanis e che ho imparato ad apprezzare in questi tre anni in cui ho avuto l’onore di servire come Trustee del KI.  Questa esperienza mi ha dato l’opportunità di conoscere profondamente la nostra organizzazione.

Certamente la situazione di Covid ha reso più difficile la realizzazione di alcuni progetti e di idee innovative che avevo in mente.

Nonostante l’emergenza, nel complesso credo che abbiamo lavorato molto per promuovere le potenzialità del Kiwanis, valorizzando i suoi punti di forza e lavorando sulle sue debolezze.

Ho potuto seguire gli sviluppi e il rinnovamento della nostra organizzazione, in particolare le sfide per il futuro lavorando soprattutto per formare una nuova leadership composta da una classe dirigente ben consapevole e con una visione strategica.

Purtroppo oggi il sistema permette di fare carriera anche per INERZIA. Credo ancora di più che i nuovi leader del Kiwanis debbano essere eletti per le loro capacità, dimostrate sul campo, nel permettere ai nostri club di fare un servizio più efficace e avere un impatto reale e visibile nelle nostre comunità. Non è sufficiente essere semplicemente un Kiwaniano, aver pagato le quote per molti anni e pensare che “ora tocca a me essere al comando”: questa NON è certamente leadership!

Abbiamo bisogno di leader preparati ed entusiasti che progrediscano a vari livelli per MERITO. Ecco perché credo che i leader dovrebbero, come ho fatto io stesso, seguire corsi come Amplify e usare davvero la Kiwanis Academy: spero sinceramente che questi programmi diventino un’importante pietra miliare di “controllo del background” per i futuri leader.

So bene che voi tutti siete tutti generosi e solidali e chiaramente lavorate con passione.

Il mio messaggio è che il nostro lavoro deve rendere concreta la missione del Kiwanis attraverso club più forti attraverso attività specifiche dedicate al coaching, al tutoraggio, al mentoring, puntando ad avere club eccellenti. Solo i leader ben formati possono alla fine rendere i nostri club attraenti.

Non volevo fare un discorso di ‘addio’ ma volevo condividere con voi alcuni dei miei pensieri sul futuro per migliorare la nostra organizzazione, pensando a tutti quei bambini che sono sicuramente la nostra ragione di essere qui e spero sinceramente di continuare il mio impegno come semplice socio del mio club, guardando alle necessarie priorità che ho nella mia vita.

Desidero ringraziare tutti coloro che mi hanno sostenuto e gratificato con la loro amicizia e, perché no, chi con una critica costruttiva mi ha aiutato a lavorare meglio.

Auguro a tutti voi e al nostro amato Kiwanis un futuro di successo nel servizio ai bambini e alle nostre comunità. Vi ringrazio

Elio Garozzo – Kiwanis International Trustee 2018-21

Board Meeting – Lussemburgo – Agosto 2021

Altre foto >>>


Cari Amici,

Ormai sono giunto quasi alla fine dei miei 3 anni di Trustee; è stata una esperienza veramente importante e significativa. Sono stato onorato di aver avuto l’occasione di conoscere tanti amici che tengono al Kiwanis e che lavorano con passione ed impegno per rendere concreta la sua mission ovunque nel mondo. Ho imparato tanto sulla gestione dell’organizzazione lavorando a contatto con lo staff di Indy.
Fare un bilancio è impossibile, ma riassumendo ho capito le grandi potenzialità del Kiwanis di service a favore dei giovani e di impatto nelle nostre comunità. La scommessa per il futuro è lavorare sulla leadership per avere nuovi leader informati, consapevoli, capaci di visione strategica. Auguro al Kiwanis ed a tutti un grande futuro.

Dear Friends,

Three years have passed since I had the honour and joy of being elected International Trustee.
This precious time has given me the opportunity to learn more deeply about the organization I have always loved.
It is impossible to give a summary of all the things that have happened but I would like to take this opportunity to reflect briefly and thank deeply.

I have been able to meet, spend time and work with generous and supportive people who work with passion. They work to make the Kiwanis mission concrete all over the world.
The staff in Indiana are friendly, supportive and well organized.

These years have helped me to understand the great potentiality of Kiwanis for our communities, now and for the future. There have been many meetings in which I was able to follow developments and renovation in our organization. The challenge for the future is to work for leadership and have new well-informed leaders who have a strategic vision.

So, I am soon to finish my time as a Trustee but will never stop being a committed Kiwanian and I hope to serve usefully for many years to come. We are here for the children and Kids need Kiwanis.

I would like to end by wishing you all and our beloved Kiwanis a great future.


 



QUESTI ESPERTI  POSSONO AIUTARTI A VIVERE LA LEADERSHIP 

Oggi vi parlo di AMPLIFY. Dopo una gestazione partita l’anno scorso, è ai nastri di partenza con le prossime sessioni in Aprile un corso (solo in Inglese per questa prima edizione) che vedrà impegnati i Kiwaniani che si sono iscritti da tutto il mondo.

Ma cos’è AMPLIFY?

Kiwanis Amplify è stato creato da Kiwaniani per Kiwaniani.
I partecipanti miglioreranno le loro capacità di leadership in modo da poter dare un forte impulso alle attività del proprio club. Kiwanis Amplify è un programma di leadership per chiunque voglia ampliare la propria capacità di guidare una squadra vincente.

Ma cosa rende grande un leader? Ci vogliono istruzione e formazione: su questo siamo stati tutti d’accordo nel Board internazionale quando ci siamo chiesti cosa poter concretamente fare per il Kiwanis del presente e del futuro.

Ecco perché nasce Kiwanis Amplify, un programma di leadership per i leader nuovi e che vogliono ampliare le loro competenze, per aiutarli a costruire e guidare un club che sia in grado di lasciare un segno tangibile nella propria comunità, migliorando la vita di adulti e bambini ovunque.

I partecipanti a questo corso potranno, in particolare:

– esplorare il valore della leadership per rendere il service attuale e concreto;
– scoprire i punti di forza e di debolezza personali e del proprio club;
– rafforzare la loro capacità di condurre il club secondo una visione strategica;
– costruire e gestire un piano strategico di successo.

Sarà una full immersion su otto argomenti che riguardano la leadership:

  1. Le qualità di un buon leader.
  2. Metodi di comunicazione.
  3. Pianificazione di eventi coinvolgenti.
  4. Promuovere la diversità, l’uguaglianza e l’inclusione in un team.
  5. Lavorare con gli altri.
  6. Condividere un messaggio.
  7. Pianificare il futuro.
  8. Rimanere concentrati sull’obiettivo da raggiungere.

Penso che questa prima edizione, promossa attraverso una poderosa campagna sui social e via email oltre e nel sito del Distretto, potrà segnare il punto di partenza per un nuovo modo di approcciare le potenzialità che ha un club di incidere sulla vita dei bambini, i loro bisogni ed aspettative, creando un forte impatto positivo nel territorio di appartenenza. Un giorno non lontano le carriere dei Leader si dovranno basare su competenze e capacità dimostrate nei fatti. Non più carriere “per inerzia” che hanno condizionato finora la crescita dei Club e dei Distretti.

Le iscrizioni si sono ormai chiuse lo scorso 1 aprile con un successo insperato: infatti avevamo programmato 300 iscritti e siamo andati oltre ogni previsione raggiungendo l’incredibile numero di oltre 700 iscritti.

Chi vorrà comunque saperne di più potrà andare sul link kiwanis.org/amplify, anche per prepararsi per il prossimo anno.

A proposito, dall’Italia tra coloro che hanno deciso di intraprendere la sfida vi è il nostro Lgt. Governatore Alfio Cavallaro: complimenti e buon lavoro, Alfio!


dal K Magazine

Intervista a Elio Garozzo Concretezza e praticità sono caratteristiche insite in lui. Le parole sono importanti, ma la sostanza lo è ancora di più. Basta scambiare poche battute con Elio Garozzo per accorgersi che le classiche frasi fatte non lo identificano. Lui che ricopre il ruolo di Trustee del Kiwanis International e che è chiamato ad un impegno capillare.
Vi starete chiedendo: Elio di cosa si occupa nello specifico?
(read more)


Art Riley mid-year video

 


 

Carissimi  amici kiwaniani, oggi vi voglio parlare di due progetti pensati per i soci, i club e gli Officer, presenti e futuri:  K.Academy e Kiwanis Amplify. (read more)


 

Every day is World Children’s Day for Kiwanis.


Learn more about Kiwanis and how you can help kids, too, at kiwanis.org. #KidsNeedKiwanis

 


Certified Membership for 2019-2020
Letter  from Stan Soderstrom

 

 

(read more)

Foto degli eletti il Vp ed i Trustee per gli anni 2018-21 la prima volta nella sede di Indianapolis

One more photo from the weekend – this year’s class of Kiwanis International Trustee trainees and our new vice-president
– left to right- George Delisle from New England & Bermuda, Sam Sekhon from Canada, Elio Garozzo from Italy, Tony Gunn from Australia, VP Art Riley from Maryland, Ron Smith from Arizona, and Katrina Baranko from Georgia.
I’m proud to be associated with all of these great Kiwanians!
(Photo credit to Executive Director Stan Soderstrom)


LUTTO NEL KIWANIS INTERNATIONAL
Passing of Past President John Button

Una triste notizia stamattina mi ha colto di sorpresa. Con profondo dolore ho letto della improvvisa scomparsa del dr. John Button, un grande uomo, leader ed amico, nostro presidente internazionale nell’anno del centenario 2014-15.
Sono stato onorato di aver servito il Kiwanis al suo fianco quale Governatore del Distretto Italia-SM quell’anno.
Lo ricordo a Milano per il suo Centennial Tour: chi di noi ha avuto la fortuna di condividere quei giorni sono certo non lo potrà mai dimenticare.
Vi invito a fare una donazione speciale al Children Fund’s per l’Eliminate Project, in suo nome.
Vivissime condoglianze a Debbie ed alla famiglia, mi stringo in un affettuoso abbraccio.

Addio Caro Amico, Addio Mio Presidente

Elio Garozzo

In this video, John and Debbie Button in September of 2012
in the Republic of Guinea in West Africa, as part of at UNICEF and Kiwanis Eliminate Project.

https://www.dropbox.com/s/r0ghvx6cucpktoq/Unicef%20Short%20Doc%20V.O.%201.mov?dl=0


Ultima consegna di generi alimentari arrivati dall’Austria alla Casa della Mercede.

Sono nella loro sede a Catania con il mio amico Beniamino Barone, al quale invio un messaggio di gratitudine per l’opportunità data a me ed al Kiwanis di fare qualcosa per chi ha bisogno, ben conoscendo la grande missione quotidiana svolta dalla  Casa della Mercede.

Vi racconto una bella storia di amicizia e di concreta solidarietà

Il 4 aprile, ore 19:21, ricevo un inatteso messaggio dal mio caro amico René Tarmastin, oggi presidente del Kiwanis Club Villach, in Austria:
“Ciao Elio, spero che tu e i tuoi siete tutti sani??? Ti scrivo perche vorrei sapere se noi come Kiwanis Villach oppure anche Austria possiamo aiutare in questo meledetto periodo. Leggo in internet che anche tanti Italiani non possono neanche comprare alimentari. Questo fa piangere mio cuore. Fammi prego sapere, se e come possiamo aiutare??? Trasporti non sono problemi. Un forte abbraccio. René”
Alle 20:06 così rispondo a Renè:
“Caro Renè, noi stiamo bene, ma la situazione sociale qui al sud Italia è esplosiva perché molti lavoravano in nero e pertanto sono esclusi dai sussidi statali, quindi non possono sfamare i loro bambini! È veramente un dramma per loro.
Se sei d’accordo, informerò il Governatore della vostra graditissima offerta di aiuti (meglio se alimentari a lunga conservazione e pannolini per neonati e bambini). Il Governatore potrà delegare uno o più club già attivi in questa attività per la distribuzione diretta ai più bisognosi anche tramite associazioni di volontariato.
Fammi sapere, un grande affettuoso e riconoscente abbraccio.
Elio”  (read more)

Kiwanis: I’d like to tell you a good story of friendship and solidarity

On 4 April, 19:21, I receive an unexpected message from my dear friend René Tarmastin who is today president of the Kiwanis Club Villach, in Austria:

Hi Elio, I hope you and yours are all healthy. I am writing to you because I would like to know if we in Kiwanis Villach Austria can help in this terrible period. I read on the internet that many disadvantaged Italians aren’t able even to buy enough food. This makes my heart cry out. Please let me know, if and how can we help ? Transportation is not a problem. A big hug. Courage.

At 20:06,  I replied to René (read more)

Kiwanis: Ich erzähle euch eine wunderbare Geschichte über Freundschaft und Solidarität

Am 4 April um 19:21 erreicht mich eine unerwartete Nachricht von meinem lieben Freund Renè Tarmastin, dem aktuellen Präsidenten vom Kiwanis Club Villach in Österreich.

Hallo Elio, ich hoffe du und die Deinen, seid alle gesund??? Ich schreibe dir, da ich gerne wissen möchte, ob wir vom Kiwanis Club Villach bzw. Österreich euch in dieser schwierigen Zeit helfen können. Ich habe im Internet gelesen, dass es viele Italiener gibt, die sich nicht einmal Lebensmittel kaufen können. Das bringt mein Herz zum Weinen. Lass mich bitte wissen, ob und wie wir helfen können??? Der Transport ist kein Problem. Eine starke Umarmung, Renè.

Um 20:06 antworte ich wie folgt an Rene: (read more)


Board internazionale del Kiwanis: Sconsigliabile, impraticabile svolgere la convention nel 2020

La Convention 2020 del Kiwanis International è stata cancellata. In data odierna il Board internazionale dei Trustee Kiwanis ha dichiarato che esiste una condizione di emergenza causata dalla pandemia di COVID-19. Il Board è giunto alla conclusione che lo svolgimento di una convention per l’anno amministrativo 2019-20 sarebbe sconsigliabile e impraticabile, in quanto metterebbe a rischio la salute dei soci del Kiwanis, delle loro famiglie e dei singoli che dovrebbero affrontare un viaggio per raggiungere la sede della convention stessa.   (read more)


Annullata la 53^ Convention KI EF

Emergency Coronavirus (read more)

Liberiamo le energie!   Let’s free our energy!
Libérons les énergies!  Lasst unsere  Energien frei!

Dott. Elio Garozzo
P.zza Falcone, 3 – 95131 Catania – Italy
mobile  +39 339 1064040
email: garozzo.elio@gmail.com

Certified Membership Letter  from Stan Soderstrom

2018-19 Certified Membership Report

 

11,523 Visite totali, 6 visite odierne

Liberiamo le energie