NEWS

da Orlando

Cari Amici,
Mi fa piacere darvi qualche breve notizia sulla Convention internazionale ad Orlando e alcuni update sul Kiwanis.

A Disney World i delegati di tutto il mondo hanno vissuto immersi nella straordinaria atmosfera di quello che è un immenso parco con diverse aree tematiche dedicate, per il divertimento di grandi e piccini.
A dire il vero non ho potuto neanche fare un giretto dovendo partecipare al serrato programma di incontri e di impegni prefissati in agenda: quella del Trustee è vita dura, altroché!
E’ inutile che vi dia informazioni dettagliate che potete invece trovare sul sito ufficiale del Kiwanis, ove potrete approfondire gli argomenti che vi interessano. La risoluzione adottata col consenso unanime dell’assemblea è quello intitolato [b]Safe Kids[/b] che il Comitato per le deliberazioni e, in definitiva, Il Consiglio Internazionale del Kiwanis ha ritenuto opportuno proporre. Eccone alcuni punti essenziali.
• Questa risoluzione “cattura” qualcosa in cui tutti i Kiwaniani credono: che tutti i bambini meritano di vivere sicuri. La sicurezza si applica a molti aspetti della vita. Questa risoluzione si concentra sulla protezione dei bambini da violenza, abbandono e abusi, essenzialmente da forme di abuso fisico e mentale.
• Questa risoluzione non richiede azioni specifiche da parte del Kiwanis International, dei club o dei distretti, ma rafforza semplicemente i principi dichiarati nei Kiwanis Objects ed esemplifica al mondo la nostra incrollabile missione di servire i bambini del mondo. Abbiamo voluto affermare solennemente e chiaramente che tutti i bambini meritano di essere al sicuro da violenza, abbandono e abusi.

Adesso vorrei passare a qualche numero che possa darvi il polso della situazione della nostra organizzazione.
Ad oggi sono stati segnalati 256 club rispetto ai 219 dell’anno scorso. La media riportata dal 1° giugno nell’ultimo decennio è 91.
L’Asia-Pacifico guida la crescita fra tutte le regioni con 162 nuovi club. Segue il Nord America con 69 segnalati, che rimane il terzo migliore risultato dal 2000-2001.
Ecco il numero dei nuovi club in ciascuna regione:
In Europa il Distretto Italia-San Marino sta tirando la volata a così tanti nuovi club da superare il record storico dei 15 nuovi club che avevamo in comune Nicola Russo, Governatore nel lontano 1988/89 ed il sottoscritto quale Governatore nel 2014-15, anno del centenario, purtroppo però l’Europa non vive nel complesso una stagione di grande crescita.
Crescita vorticosa invece che si registra nella Regione Asia-Pacifico, con al primo posto il Distretto Luzon-Filippine, ben 67 nuovi club! Da segnalare anche che il Board ha accolto la richiesta del Nepal per la creazione di un nuovo distretto grazie ad una crescita quasi miracolosa che in soli pochi anni ha portato il Nepal ad avere un numero cospicuo di club e soci.
Quanti siamo allora? Un totale di soci adulti nel mondo pari a 200.654 con un buon + 4,81%. L’anno scorso in questo momento eravamo a 199.119 soci, anch’esso in crescita del 4,81% rispetto al precedente anno.

Quindi siamo in un positivo e sensibile trend di crescita.
E con queste buone notizie, vi lascio augurandovi buona estate.

Elio GarozzoKiwanis International Trustee

*************************************************
October 2018 
INDIANAPOLIS

Due grandi novitàla crescita di soci nel 2017-18 e le 4 stelle assegnate al Kiwanis dalla società di rating che verifica la trasparenza della gestione dei fondi per il service.

E’ iniziata per me una grande avventura di cui sento pienamente la responsabilità nel rappresentare tutta l’Europa e tutti i soci del vecchio continente dentro il Board, ossia il Consiglio di Amministrazione internazionale, sedendo accanto al Presidente del Kiwanis International e servendo proprio nel cuore della nostra organizzazione.
Per tre anni, questa la durata del mandato, cercherò di fare del mio meglio per render la mia presenza efficace e concreta come nelle mie corde. Sappiamo quanto sia necessario un cambiamento e non si può più attendere oltre: bisogna invertire il costante trend di decrescita di soci che ci affligge da alcuni anni. Nell’ultimo anno 2017-18 però, e questa è la lieta novella, il grande impegno del Presidente internazionale Jim Rochford ha permesso di chiudere l’anno con un significativo saldo positivo di soci e la nascita di ben 411 club, un dato che ben ci fa sperare per il futuro. Ho partecipato in ottobre già al primo board ad Indianapolis e ad un secondo board in gennaio on line: quindi vi posso riferire del grande sforzo comune di tutte le componenti, board e staff, per rendere la nostra organizzazione sempre più vivace ed attrattiva.

Un’altra eccellente notizia è giunta di recente: il Kiwanis ha avuto assegnate 4 stelle, il massimo possibile, nel rating per la trasparenza nella gestione dei fondi destinati alle attività di servizio. Ne dobbiamo andare orgogliosi ed informare i nostri soci così da renderli consapevoli di appartenere ad una organizzazione che rende concreto il service verso i bambini e la propria comunità. Per saperne di più, consiglio di cliccare su questo link
https://www.charitynavigator.org/index.cfm?bay=search.summary&orgid=3972

Ripeto, non ho ricette e comunque il mio personale stile mi impone di entrare in punta di piedi, ascoltare e semmai al momento giusto cercare di mettere a frutto la mia conoscenza della nostra organizzazione, maturata in tanti anni di servizio.
E, come dico sempre, non mi piace riscaldare la sedie e vivere di rappresentanza: ho inteso invece, come ho sempre fatto a tutti i livelli di impegno cui finora sono stato chiamato, porre la mia esperienza, le mie idee e la mia passione a servizio del nostro Kiwanis.
C’è tanta strada da fare, ma c’è anche la consapevolezza che la determinazione e l’impegno potranno dare sempre maggiore efficacia alla nostra azione.

Un caro saluto a tutti i soci del Distretto Italia-San Marino, sapete di poter sempre su di me.

Elio Garozzo
garozzo.elio@gmail.com
http://www.eliogarozzo.it

228 Visite totali, 1 visite odierne

Liberiamo le energie